Usi cartucce false sulla stampante? Ti becchi subito un virus: allerta malware per i PC

State attenti quando usate le cartucce false sulla stampante. C’è un’allerta malware per i PC, così vi beccate un virus.

Il mercato delle cartucce false e compatibili con i marchi di stampante più famosi è da tempo una realtà affermata in tutto il mondo. Ci sono numerose aziende che danno la possibilità di comprare interi lotti con tutti i principali colori a costi più che dimezzati rispetto a quelle originali. Con una durata e qualità dell’inchiostro ridotta, ma che rimane la soluzione ideale se si ha bisogno solo di poche stampe periodicamente.

Rischio malware con le cartucce false per la stampante
Se usate cartucce false con la stampante, rischiate un malware – (Suppostedigitali.it)

In pochi lo sanno, ma ci sono certi casi in cui però questa soluzione potrebbe risultare parecchio controproducente per la propria sicurezza personale. Di recente è infatti emersa un’allerta malware per i PC legata proprio all’utilizzo di cartucce false sulla stampante. Se scegliere queste tipologie, vi beccate subito un virus e i vostri dati saranno messi a rischio. Ecco di cosa si tratta e come evitare problemi di vulnerabilità potenzialmente letali.

Cartucce false sulla stampante: così rischiate un pericoloso malware

A lanciare l’allarme ci ha pensato direttamente HP, una delle aziende leader nel settore delle stampanti. Secondo quanto emerso da alcune ricerche, pare che diversi utenti abbiano segnalato la presenza di virus semplicemente acquistando ed utilizzando cartucce false e di terze parti. Motivo per cui viene sempre consigliato di affidarsi alle originali.

I rischi legati all'uso di cartucce false della stampante
Con queste cartucce false per la stampante, rischiate un malware – (Suppostedigitali.it)

Si tratta di una possibilità che esiste, come spiegato da alcuni esperti ai microfoni di Ars Technica. Ma come sottolineato, sono comunque casi molto poco probabili e che ricadono solo su alcune specifiche marche a prezzi di molto più bassi rispetto a quelle originali. Che già di per sé dovrebbero far storcere il naso ai potenziali clienti.

L’aspetto abbastanza insolito è che HP abbia deciso di usare questo particolare tema come principale leva per il marketing e la comunicazione. Tanto che l’amministratore delegato Enrique Lores è stato intervistato dalla CNBC per sottolineare tutti i rischi legati alla sicurezza e i risultati emersi dalle ultime ricerche.

Secondo le sue parole, i virus riescono ad interagire con i chip presenti nelle cartucce false. Riuscendo così ad arrivare alla stampante e quindi al computer, tramite i cavi dei dati. È chiaro dunque che stiamo parlando di una possibilità reale di venire attaccati da un malware su PC usando cartucce false, ma non di un rischio sicuro. La percentuale è molto bassa e non dovrebbe essere il motivo principale che vi spinge a comprare cartucce originali.

Impostazioni privacy