UGC creator: di cosa si occupa, quanto guadagna e come diventarlo

Ti è capitato di imbatterti nel termine UGC creator mentre eri online? Ecco tutto quello da sapere su questa professione.

Sul web vengono pubblicati costantemente e quotidianamente video in cui alcune persone provano e testano dei prodotti, fanno delle recensioni e mostrano ai loro follower quello che pensano a riguardo.

UGC di cosa si occupa
Ecco che cos’è il lavoro UGC creator – (Suppostedigitali.it)

In genere queste persone prendono il nome di influencer e per poter svolgere questo lavoro serve avere un certo seguito su piattaforme come Instagram e Tik Tok, e quello che bisogna fare è sponsorizzare i prodotti o i servizi di alcuni brand. Diverso invece è il lavoro del UGC creator, termine che sta per user generated content.

Questo lavoro prevede sempre la creazione di video in cui si parla di prodotti o di servizi, ma si distanzia notevolmente dal mondo degli influencer e dei micro influencer. Nato ufficialmente nel 2005, il mondo dell’UGC può essere accessibile a chiunque non abbia follower su i social, ma bisogna comunque avere delle capacità tecniche e creative non indifferenti.

UGC creator: tutto quello che c’è da sapere

I video o le fotografie user generated content vengono realizzati da persone che non sono influencer, per l’appunto, ma che utilizzano e provano di prima persona i prodotti dei brand con i quali collaborano, al fine di poter realizzare un video in cui parlare in modo sincero di tale prodotto.

UGC creator
Questo lavoro richiede delle competenze specifiche – (Suppostedigitali.it)

In questo modo i brand possono utilizzare i video sui loro canali principali, e infatti gli UGC creator non dovranno pubblicare nulla sui loro social. Per potersi dedicare a questo lavoro bisogna innanzitutto avere una certa creatività nel realizzare contenuti che sappiano catturare l’attenzione del pubblico, ma bisogna conoscere anche il funzionamento dei social e del marketing online, altrimenti si realizzerebbero dei video che passerebbero inosservati.

Un UGC creator riceve i prodotti gratuitamente dai brand e dopodiché deve impegnarsi nel realizzare un video secondo le linee guida fornite dal brand stesso, aggiungendo anche la musica oppure un testo scritto, oppure parlando durante il video stesso. Dopo aver girato il video, il suo compito sarà quello di montarlo e di dare al brand il prodotto finito per poter essere pubblicato sui social.

Per lavorare come UGC creator si possono seguire dei corsi presenti online e per quanto riguarda invece lo stipendio, questo è molto variabile, visto che dipende da quanto tempo si decide di dedicare a questo lavoro e da quanti brand si riescono a contattare per cominciare una collaborazione. È importante essere consapevoli che però all’inizio sarà molto più facile avere delle collaborazioni gifted, ossia in cui i brand danno solo i prodotti gratuitamente ma senza pagare il video.

Impostazioni privacy