Linkedin si rinnova: 3 nuove funzioni per le offerte di lavoro

Nuovo aggiornamento di LinkedIn. In arrivo 3 nuove funzioni pensate per le offerte di lavoro, ecco come sfruttarle al meglio.

Nel corso degli anni, LinkedIn si è aggiornato ed ha introdotto una lunga serie di funzionalità utili che hanno completamente rivoluzionato il servizio. Nato come un portale per la ricerca del lavoro, nel tempo il tutto si è trasformato in un vero e proprio social network dove potersi collegare coi propri colleghi o con figure di riferimento del settore. Con i quali poter condividere successi lavorativi ed esperienze vissute.

Le 3 nuove funzioni appena introdotte su LinkedIn
LinkedIn ha introdotto ben 3 nuove funzioni utilissime – (Suppostedigitali.it)

Ma l’azienda sa bene che ancora oggi il core business rimane la piattaforma per la ricerca di nuove posizioni lavorative. E proprio in questo senso, di recente è stato rilasciato un aggiornamento pazzesco che va ad introdurre ben 3 nuove funzioni tutte da scoprire. Se imparate ad utilizzarle al meglio, trovare un lavoro sarà ancora più semplice. Ecco di cosa si tratta.

3 nuove funzioni su LinkedIn: come sfruttarle per trovare lavoro

Le 3 nuove funzioni appena introdotte su LinkedIn vi torneranno particolarmente utili se siete alla ricerca di un nuovo lavoro. Si tratta di strumenti volti a restringere il campo dei risultati, così da trovare esattamente ciò di cui avete bisogno e capire se è il caso di inviare la propria candidatura per tentare la fortuna. Ecco di cosa si tratta e come fare per sfruttarle al meglio.

3 nuove funzioni su LinkedIn, ecco a cosa servono
Come sfruttare le 3 funzioni di LinkedIn per trovare lavoro – (Suppostedigitali.it)

La prima grossa novità è Raccolte, uno strumento per poter facilitare la valutazione e il filtraggio delle offerte. Così da poter avere sempre sotto mano opportunità rilevanti come organizzazioni no-profit, congedo parentale, smart working e tanto altro. È tutto già disponibile sull’app per iOS ed Android e anche sul sito web, nella parte superiore della pagina Lavori.

Molto interessante anche Preferenze, un nuovo sistema di ricerca che dà modo agli utenti di indicare dei parametri riguardanti l’impiego. Come per esempio il tipo di posizione, il contratto e lo stipendio richiesto. Anche in questo caso, si trova tutto nella parte superiore della scheda Lavori e nel menu a sinistra sul sito per desktop.

Infine c’è il nuovo pulsante Sono interessato, che dà modo al candidato di esprimere la propria preferenza per un’azienda. Senza il bisogno di candidarsi in modo diretto. Così facendo, sarà possibile lasciare il curriculum ad una realtà, con quest’ultima che potrà aggiungere il proprio profilo ad un elenco da poter esaminare quando partirà la ricerca vera e propria di nuove figure per posizioni diverse.

Impostazioni privacy