Dite addio ai tempi di ricarica, questa batteria a stato solido impiega solo 10 minuti

Con la nuovissima batteria a stato solido potrete dire ufficialmente addio ai tempi di ricarica: questa impiega solo 10 minuti per farlo.

Spesso i tempi di ricarica possono essere considerati una scocciatura per molte persone. Questo proprio perché viviamo in un’epoca in cui regna l’impazienza e la velocità è a dir poco fondamentale. Le persone che sono abituate alla rapidità quindi si aspettano che anche le tecnologie siano altrettanto veloci ed i tempi di ricarica lunghi possono essere recepiti come un rallentamento in quella che è la vita quotidiana. Molti dispositivi come smartphone e laptop sono diventati indispensabile in quelle che sono le mansioni sia di hobby che lavorativo.

Addio tempi ricarica batteria
La scoperta pronta a rivoluzionare il modo di ricaricare le batterie – (Suppostedigitali.it)

Ma al giorno d’oggi, con l’Unione Europea che è intenta a dare un’accelerata alla svolta green è importante estendere questo discorso anche alla mobilità. Per questo motivo in molti si chiedono se vale la pena passare già ad un automobile elettrica. Infatti sono tantissimi coloro che mettono in dubbio la loro autonomia, con la paura di rimanere a piedi da un momento dall’altro. Adesso però una scoperta della prestigiosa Università di Harvard potrebbe cambiare tutto. I ricercatori hanno presentato una batteria a stato solido che si ricarica al massimo in 10 minuti.

Addio ai tempi di ricarcia, questa batteria a stato solido si ricarica in 10 minuti: la grande novità

Con una rivoluzionaria scoperta nel campo delle batterie allo stato solido, i ricercatori della John A. Paulson School of Engineering and Applied Sciences (SEAS) dell’Università di Harvard hanno presentato un’innovativa batteria al litio-metallo con un tempo di ricarica straordinariamente breve di soli 10 minuti. Questa nuova tecnologia non solo offre un tempo di ricarica record ma dimostra anche una durata eccezionale, resistendo a oltre 6.000 cicli di carica e scarica, superando notevolmente le prestazioni di altre batterie a sacchetto attualmente disponibili sul mercato.

Addio tempi ricarica batteria
Con questa batteria allo stato solido, addio ai tempi di ricarica – (Suppostedigitali.it)

La ricerca, pubblicata su Nature Materials, presenta un approccio all’avanguardia nella realizzazione di batterie allo stato solido, integrando un anodo litio-metallico. Xin Li, professore associato di Scienza dei materiali presso il SEAS e autore senior dello studio, afferma che le batterie con anodi di litio metallico rappresentano il Santo Graal dell’energia poiché possono fornire una capacità dieci volte superiore rispetto agli anodi di grafite commerciali, promuovendo notevolmente l’autonomia dei veicoli elettrici.

La sfida principale nella progettazione di batterie allo stato solido è la formazione di dendriti sulla superficie dell’anodo, che possono causare cortocircuiti o addirittura incendi. Nonostante progetti precedenti si siano rivelati promettenti, la presenza di dendriti non era stata completamente eliminata. Durante la ricarica gli ioni di litio si muovono sulla superficie delle particelle di silicio senza penetrare ulteriormente, consentendo un processo di ricarica estremamente rapido di circa 10 minuti.

I ricercatori hanno testato una versione di batteria a sacchetto delle dimensioni di un francobollo che sono più grandi delle tradizionali celle a moneta. La batteria allo stato solido è riuscita a mantenere la sua capacità all’80% dopo 6mila cicli. L’Ufficio per lo Sviluppo Tecnologico di Harvard ha concesso la licenza per questa tecnologia all’azienda spinoff Adden Energy. Questa invenzione potrebbe essere il futuro delle ricariche dei nostri dispositivi.

Impostazioni privacy