Invia messaggi che si autodistruggono dopo essere stati letti: altro che Mission Impossible, è tutto reale

Il magico mondo del web ci offre strumenti sempre più curiosi: questo è in grado di generare messaggi che si autodistruggono dopo la lettura.

I pionieri della privacy potranno gioire nel sapere che ad oggi potranno mandare tranquillamente informazioni provenienti dalla NASA senza essere scoperti dal primo hacker nei paraggi o da chi, stalkera le loro conversazioni da diverso tempo. Insomma, nel web è presente un sistema all’avanguardia che permette di garantire il massimo della privacy, nonché la totale assenza di possibilità che qualcuno, abilmente o meno, recuperi le conversazioni precedentemente cancellate direttamente dal database dallo smartphone.

Messaggi segreti
Messaggi segreti: il servizio online che permette di generarli con tanto di autodistruzione – (Suppostedigitali.it)

Questa è la nuova invenzione di qualche agente di Mission Impossible, o semplicemente qualche programmatore perspicace che ha deciso di dare uno strumento a coloro che vogliono condividere con qualcuno informazioni estremamente private. Il suo nome è pirvnota e permette di generare una sorta di messaggio da condividere con un altro utente, prima che questo venga distrutto.

Come creare i messaggi che si autodistruggono: la nuova invenzione per i pionieri della privacy

Come molti sapranno, chat di messaggistica come Whatsapp e Telegram utilizzano i messaggi criptati end-to-end, ossia un avanzato protocollo di sicurezza utilizzato nelle comunicazioni digitali. Questo tipo di crittografia garantisce che solo il mittente e il destinatario di un messaggio siano in grado di leggerlo, impedendo a terze parti, incluso il provider di servizi, di accedere ai contenuti del messaggio durante il trasferimento. Insomma, almeno informaticamente, non vi è modo di accedere. Ma se qualcuno rubasse il telefono di una persona o cercasse di estrapolare dati dallo stesso? Lì non c’è crittografia che tenga.

Cancella messaggio
Cancella definitivamente un messaggio: le note con autodistruzione – (Suppostedigitali.it)

A tal proposito, è stato generato un curioso sito web che permette di ovviare a qualsiasi problema di questo tipo. Il portale è in grado di generare messaggi che, una volta visualizzati dal destinatario, si autodistruggono in maniera definitiva. Non vi è dunque la possibilità di recuperare o estrapolare il testo: il messaggio inviato, una volta letto, è come non fosse mai esistito.

Il sistema è molto semplice, minimale e intuitivo. In primo luogo è necessario accedere a privacy.co. Una volta fatto ciò, si aprirà una pagina con una casella di scrittura e la semplice dicitura ‘Scrivi una nota’. Una volta scritto il testo e schiacciato il pulsante di invio, apparirà un link, che sarà possibile copiare ed incollare al destinatario.

In alternativa, si può seguire le indicazioni sotto riportate per l’invio: condividi con Whatsapp, E-mail, ecc. Come spiegato inizialmente, il link appena aperto avrà una sola possibilità di lettura, poi verrà distrutto: a tal proposito, prima della lettura verrà chiesto all’utente se vuole realmente aprire ora il messaggio o in un altro momento. Con il tasto ‘Mostra opzioni’, chi scrive la nota può decidere quando impostare l’autodistruzione o inserire un’eventuale password. Non si sa per quali scopi, ma il portale attivo dal 2021 non manca di utilizzatori.

Impostazioni privacy