Smartphone, meglio nuovo o ricondizionato? Ecco quanto si risparmia nel secondo caso

Non sempre la scelta è scontata. Meglio uno smartphone nuovo oppure uno ricondizionato? Ecco quanto si risparmia davvero

Lo smartphone è uno dispositivo per cui al giorno d’oggi non possiamo farne a meno. Questo perché ci permette di comunicare con amici, parenti e colleghi in ogni momento.

Smartphone, meglio nuovo o ricondizionato?
Conviene acquistare uno smartphone ricondizionato? – (Suppostedigitali.it)

Ma non si tratta di un dispositivo particolarmente economico, pur essendo ormai essenziale per la nostra quotidianità. Nonostante ci siano però molte offerte e occasioni, vogliamo cercare di capire quanto si risparmia davvero nella scelta tra uno smartphone nuovo oppure uno ricondizionato. Ecco come scegliere senza sbagliare nulla.

Quando conviene uno smartphone ricondizionato

Quando si parla di smartphone ricondizionati (oppure rigenerati) si intendono qui dispositivi che sono stati già usati, ma che vengono formattati e ripristinati, prima di essere messi nuovamente in vendita. Questo permette al venditore di venderlo con un prezzo ribassato e all’acquirente di avere un dispositivo valido e funzionante, spendendo addirittura meno. Inoltre gli smartphone ricondizionati possono venire da un cliente che non è stato soddisfatto dall’acquisto o da chi ha deciso di fare una permuta in una negozio specializzato di vendita di cellulari ricondizionati.

Smartphone, meglio nuovo o ricondizionato?
Ecco quanto potresti risparmiare – (Suppostedigitali.it)

Ad ogni modo, è bene specificare che gli smartphone ricondizionati sono totalmente affidabili e sicuri. Inoltre, anche questi dispositivi sono dotati di garanzia. Questo viene infatti venduto già con una garanzia che potrebbe arrivare anche fino a due anni. Anche la batteria del dispositivo può essere rigenerata oppure totalmente nuova.

Quando vengono rigenerati, gli smartphone vengono categorizzati secondo tre gradi. Il grado A viene assegnato ai dispositivi privi di graffi e venduti come nuovi. Il grado B viene assegnato a quegli smartphone che presentano lievi graffi, ma che godono comunque di un buono stato; mentre il grado C è riservato per smartphone con segni visibili o molto graffiati.

Come abbiamo detto, gli smartphone rigenerati sono totalmente affidabili. Questo perché vengono sottoposti a rigidi test qualitativi prima di essere messi in vendita. Per questo chi desidera risparmiare potrebbe valutare seriamente l’acquisto di uno di questi dispositivi rigenerati. Secondo gli ultimi dati disponibili, infatti, un cellulare ricondizionato costa il 40% in meno rispetto ad uno smartphone nuovo.

Ecco perché bisogna sempre prendere in considerazione questa possibilità. Ma non solo. Acquistare uno smartphone rigenerato vuol dire anche avere un minor impatto sull’ambiente. Questo perché si acquisterebbe un cellulare usato, ma in ottime condizioni, senza dover necessariamente richiedere l’acquisto di uno smartphone totalmente nuovo.

Impostazioni privacy