Come distinguere un negozio online (e-commerce) sicuro da uno truffaldino

In un periodo come questo, in cui si cerca di limitare al massimo l’uscire di casa e incontrare persone al di fuori dalla propria cerchia familiare, anche persone in fasce d’età avanzata hanno scoperto la magia dell’acquisto online.

Purtroppo il rischio di essere truffati online può essere alto, anche durante l’acquisto di un prodotto, specialmente se il suo prezzo è troppo vantaggioso rispetto a quello di listino.

Il primo consiglio che potremmo darvi è di andare direttamente sui grandi marketplace per evitare le truffe, ma, pur acquistando in sicurezza per quanto riguarda i pagamenti, non è detto che il prodotto risulti sempre conforme alla descrizione (vedi mascherine ffp2 vendute nell’ultimo anno e spacciate come certificate dall’Unione Europea su Amazon).

Inoltre, esistono tanti negozi e tanti imprenditori che stanno investendo sul digitale per portare il proprio negozio online e noi abbiamo voglia di premiarli spiegandovi come fare a verificare se il sito dove state per acquistare il vostro nuovo televisore ultraHD, smart con cerchi in lega sia affidabile o meno.

Certificato https

La prima cosa da controllare su un sito che permette di fare acquisti online è la presenza del certificato SSL (Secure Sockets Layer), il quale farà comparire prima dell’indirizzo web del sito (www.esempio.com) la dicitura https://.

Certificato https Supposte Digitali

La differenza non è solo nella “s” in più, contro i siti che mostrano solo la dicitura http://. La differenza è che integrato nel sito esiste un sistema di protezione che non permette ad eventuali malintenzionati di intercettare il flusso dei vostri dati, in particolare di quelli bancari per il pagamento (carte di credito, prepagate, ecc…).

Questo vi permetterà di fare acquisti in tutta sicurezza e tranquillità.

Normalmente un sito con https non è un sito di truffe, per il semplice motivo che il certificato SSL è nominale e quindi esisterebbe sicuramente qualcuno da poter denunciare con tanto di nome e cognome.

Presenza di dati aziendali reali

In fondo ad ogni sito esiste una sezione che si chiama footer. Questa è la sezione dove potete normalmente trovare tutti i collegamenti alle varie pagine del sito, il simboletto del copyright (©) e i dati del titolare dell’attività.

Un negozio online rispettabile mostra nel footer tutti i dati di fatturazione della propria società, con tanto di metodi di pagamento e di link ai termini e condizioni di acquisto, di reso e rimborso e di trattamento dei dati personali.

Guardiamo per esempio il footer del negozio online di Thun:

Footer negozio online della Thun

Un sito che non presenta questi dati è già di per sè poco affidabile. Se viene mostrata la partita iva della società sarete anche in grado di verificarla qui, sul sito dell’agenzia dell’entrate. Lo stesso potrete fare con il numero di telefono e l’indirizzo della sede.

Termini e condizioni del negozio online ben esplicitati

Ogni negozio online deve necessariamente esplicitare i termini e condizioni del servizio. All’interno di questi termini e condizioni devono essere scritti i metodi di pagamento accettati, cosa accade in caso di reso o richiesta di rimborso, i termini temporali del reso, cosa accade se il prodotto dovesse risultare danneggiato o non conforme.

Insomma, in questa sezione dovrete trovare tutte le informazioni che un consumatore consapevole dovrebbe ricevere prima di fare un acquisto.

Più risulteranno complete, più questo sarà un buon segno di qualità.

Recensioni o segnalazioni online dell’e-commerce

Non siete ancora convinti che quello sia il negozio online giusto dove acquistare?

Una delle ultime cose che potete fare è cercare online il nome del negozio o del dominio del sito del negozio con accanto la parola “truffa”.

Se qualcuno è stato ingannato l’avrà sicuramente scritto anche online, che sia su facebook o su un sito di recensioni come Trustpilot.

Se il sito dovesse risultare particolarmente nuovo potreste non trovare alcuna recensione e dovrete affidarvi agli altri metodi descritti e al vostro intuito.

Pagine social realistiche

Ultimo metodo per maniaci della sicurezza è andare a scrutare le pagine social del venditore.

Sappiate che è quasi impossibile che un negozio online non abbia pagine social dove pubblicizza i propri prodotti. Ciò che è possibile controllare dai social è la presenza di commenti ai vari post in cui si parla di disagi nelle consegne o di eventuali truffe.

In assenza di questo tipo di commenti e controllato tutto ciò che abbiamo scritto in questo articolo, sentitevi liberi di acquistare senza difficoltà.

Se possibile consigliamo sempre di pagare tramite paypal, il quale farà da garante nel momento in cui non riceviate il prodotto o il tutto si rivelasse una truffa.

Impostazioni privacy